RISCHI PROFESSIONALI

Polizza Responsabilità Civile Professionale dell’Avvocato
Per i professionisti iscritti all’Ordine degli Avvocati la sottoscrizione di una polizza di Responsabilità Civile Professionale è obbligatoria dal 13 agosto 2013, secondo le disposizioni del D.P.R. 137/2012 del 7 agosto 2012.
La RC Professionale dell’avvocato protegge l’Assicurato dalle richieste di risarcimento avanzate da terzi durante il periodo di validità della polizza, in conseguenza di atti illeciti verificatisi durante lo svolgimento delle attività per le quali viene espressamente prestata copertura assicurativa. Sono coperti dall’assicurazione per avvocato anche i costi e le spese sostenuti per il rimborso di un provvedimento giudiziale o per l’attività di difesa dell’assicurato.
Le richieste di risarcimento vengono avanzate principalmente per gli inadempimenti formali come:
• ritardato od omesso deposito di atti;
• perdita o distruzione colposa di documenti;
• nullità degli atti processuali.
Asicurato:
• L’avvocato che esercita come libero professionista;
• in caso di Associazione Professionale/Studio Associato/Società, sono assicurati i partners, i professionisti associati, tutti i soci e i collaboratori esclusivamente per l’attività svolta per conto e nel nome dell’Associazione Professionale o dello Studio Associato o della Società.

Polizza Responsabilità Civile Professionale del Commercialista, Tributarista e Consulente del Lavoro
Dal 13 agosto 2013 per i commercialisti iscritti all’Albo entra in vigore l’obbligo di stipulare una polizza assicurativa per la copertura della Responsabilità Civile Professionale, secondo il D.P.R. 137/2012 del 7 agosto 2012.
La garanzia copre gli errori commessi nello svolgimento della professione che potrebbero causare richieste di risarcimento da parte di Terzi nei confronti dell’Assicurato. La polizza di Responsabilità Civile Professionale tutela il commercialista in tutte le attività coperte dall’assicurazione e rimborsa le spese sostenute per eventuali provvedimenti giudiziali o di difesa dell’assicurato.
I principali inadempimenti all’origine di una richiesta di risarcimento sono:
• mancata verifica di un invio telematico dei dati da parte di un collaboratore;
• versamento tardivo dei contributi di un cliente;
• errori nella dichiarazione dei redditi di un cliente.
La polizza RC professionale può essere stipulata sia dal singolo libero professionista, sia a nome dello Studio Associato, dell’Associazione Professionale o della Società: in quest’ultimo caso, l’assicurazione per commercialista copre i partner, i collaboratori e tutti i soci solo per l’attività svolta in nome e per conto dello Studio Associato, dell’Associazione Professionale o della Società.

AREE DI INTERVENTO
preventivoappuntamento